storia > fortezze
fortezze
con scheda descrittiva in MV
storia, fortezze, forti, fortificazioni, trincee, prima guerra mondiale
vedi anche
seleziona      vai alla scheda 

BL 32030 

Arsié

Forte Leone a Cima di Campo - sbarramento Brenta-Cismon

loc. Cima di Campo
Forte Leone a Cima di Campo - sbarramento Brenta-Cismonquota m.1512 - inizio lavori costruzione 1906 - 6 cupole girevoli con cannoni da 149/A
abbastanza bene conservato, crolli interni, visita esterna

BL 32040 

Lorenzago di Cadore

Forte di Monte Miaron

Passo della Mauria
1910 - quota m.1685 - Ridotto Cadorino

BL 32044 

Pieve di Cadore

Forte Monte Ricco e Batteria Castello

loc. Sottocastello
1885-1895 - quota m.955 - Ridotto Cadorino

PD 35013 

Cittadella

Mura Medioevali

Casa del Capitano, porta Bassaneseturismo.comune.cittadella.pd.it
Mura Medioevalimura del 1220
sabato e domenica pomeriggio

TN 38064 

Folgaria

Panzerwerk Serrada - Dosso delle Somme o Forte di Serrada - Sperre Folgaria

loc. Serrada
1911-1914 - quota m.1670
Modernissimo, era l'opera più grandiosa ed importante degli altipiani, ed uno dei primi in assoluto di tutto l'impero. Quattro obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e numerosi armamenti secondari. La copertura raggiungeva i sei metri di calcestruzzo con annegate putrelle in ferro di 50 cm. di diametro, collaudato per resistere perfino ai colpi di obice da 305, fu bersagliato con oltre 10.000 colpi. Controllava il settore nord del Pasubio. Ruderi visitabili esternamente.

TN 38064 

Folgaria

Cherle San Sebastiano - Sperre Folgaria

loc. San Sebastiano - Costa
Cherle San Sebastiano - Sperre Folgaria1909-1914 - quota m.1445
Molto grande ed articolato. Quattro obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e numerosi armamenti secondari. Ruderi visitabili esternamente.

TN 38064 

Folgaria

Werk Sommo - Sommo Alto - Sperre Folgaria

loc. rifugio Stella d'Italia
Werk Sommo - Sommo Alto - Sperre Folgaria1911-1914 - quota m.1610
Due obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e armamenti secondari anche su fortini separati raggiunti da gallerie. Ruderi visitabili esternamente.

TN 38046 

Lavarone

Forte Belvedere - Werk Gschwent, Sperre Lavarone

loc. Oseliwww.fortebelvedere.org
Forte Belvedere - Werk Gschwent, Sperre Lavarone1908-1914 - quota m.1155
museo storico delle fortezze della prima guerra mondiale
Ultima tipologia costruttiva fortificatoria, aveva tre obici da 100/9 sotto cupola ed armamento secondario. Ora museo proprietà del Comune di Lavarone, è intatto e la visita è notevolissima ed irrinunciabile in quanto è l'unico manufatto che può rendere l'idea precisa, nonché l'atmosfera, di questo genere di costruzioni.
orario 10.00-12.00 / 14.00-17.00 nel periodo estivo tutti i giorni - Sempre aperto su prenotazione per gruppi in visita guidata.

TN 38056 

Levico Terme

Werk Verle - Forte Busa Verle - Sperre Lavarone

Passo Vezzena
Werk Verle - Forte Busa Verle - Sperre Lavarone1907-1914 - quota m.1555
Quattro obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e numerosi armamenti secondari. Il primo colpo italiano dal Verena fu indirizzato verso questo forte. Fu il più attivo durante la 'guerra dei forti' e in pochi giorni sparò circa 20.000 colpi, subendone quasi 2000 dai mastodontici 305 e una infinità di colpi minori. Ruderi visitabili esternamente.

TN 38056 

Levico Terme

Werk Spitz Verle - Pizzo Vezzena - Sperre Lavarone

Cima dello Spitz Vezzena o Pizzo Levico zona passo Vezzena
Werk Spitz Verle - Pizzo Vezzena - Sperre Lavarone1907 incompiuto - quota m.1908
Solo armamento leggero, fungeva principalmente da osservatorio. Ruderi visitabili esternamente. Si raggiunge con una bella escursione dal passo Vezzena o anche in mountain bike.

TN 38040 

Luserna

Werk Luzern - Forte Campo Luserna - Sperre Lavarone

Millegrobbe - Campo Luserna
Werk Luzern - Forte Campo Luserna - Sperre Lavarone1907-1914 - quota m.1450
Quattro obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e armamenti secondari. Quasi distrutto, fu sul punto di arrendersi, venne prontamente recuperato. Ruderi visitabili esternamente.

UD 33057 

Palmanova

Fortezza di Palmanova e Museo Storico Militare

Porta Cividalewww.comune.palmanova.ud.it

VE 30015 

Chioggia

Forte di Cavanella d'Adige - campo trincerato di Chioggia

loc. Cavanella d'Adige
Forte di Cavanella d'Adige - campo trincerato di Chioggia1797 - Costruito dagli austriaci subito dopo la caduta di Venezia, successivamente in mano ai francesi, era l'avamposto meridionale del Campo Trincerato di Brondolo e controllava la foce dell'Adige. In servizio per tutta la seconda dominazione austriaca fino al 1866. Non rimane nulla.

VE 30015 

Chioggia

Forte di Brondolo - campo trincerato di Chioggia

loc. Brondolo
XVI/XIX secolo - Costruito dalla Serenissima, potenziato durante la dominazione francese, completamente distrutto dagli austriaci. Non rimane nulla.

VE 30015 

Chioggia

Batteria dei Murazzi - campo trincerato di Chioggia

loc. Sottomarina
Batteria dei Murazzi - campo trincerato di Chioggia1797 - Costruita dagli austriaci nel 1859 a protezione dell'accesso al vicino forte di San Felice. In servizio per tutta la seconda dominazione austriaca fino al 1866. Non rimane nulla.
Area ancora considerata militare, parzialmente inacessibile.

VE 30015 

Chioggia

Forte di San Felice - campo trincerato di Chioggia

loc. Sottomarina
Forte di San Felice - campo trincerato di Chioggia1538/1831 - Costruito dalla Serenissima, migliorato nel 1806 dai Francesi, ristrutturato e potenziato dagli Austriaci nel 1831-1848.
In forte stato di degrado, area militare chiusa al pubblico, è visibile dalla diga nord di Sottomarina.

VE 30100 

Favaro Veneto

Forte Pepe - campo trincerato di Mestre

loc. Montiron - via Triestina
1912 - Moderno, in cemento armato, seconda generazione dei forti veneziani. Sei cannoni da 149/A su cupole girevoli, più altro armamento. Mai utilizzato. Abbandonato, ma ancora sotto divieto di accesso e considerato area militare.

VE 30100 

Favaro Veneto

Forte Cosenz - campo trincerato di Mestre

loc. Dese
1912 - Moderno, in cemento armato, seconda generazione dei forti veneziani. Quattro cannoni da 149/A su cupole girevoli, più altro armamento. Mai utilizzato. Abbandonato, ma ancora sotto divieto di accesso e considerato area militare.

VE 30100 

Favaro Veneto

Forte Rossarol - campo trincerato di Mestre

loc. Tessera - via Pezzana
inizio '900 - Moderno, in cemento armato, mai utilizzato quindi in discreto stato di conservazione, attualmente è un centro di recupero per tossicodipendenti. Visitabile a richiesta.

VE 30034 

Mira

Forte Poerio - campo trincerato di Mestre

loc. Ponte Damo
1909 - Moderno, in cemento armato, seconda generazione dei forti veneziani. Sei cannoni da 149/A su cupole girevoli, più altro armamento. Mai utilizzato.

VE 30034 

Oriago di Mira

Forte Tron - campo trincerato di Mestre

loc. Ca' Colombara
1887/1908 - Costruito su schemi Austriaci, venne potenziato e ristrutturato nel 1908.

VE 30010 

Treporti del Cavallino

Forte di Sant'Erasmo - fortezze nelle isole lagunari

Isola di Sant'Erasmo
XVI secolo - 1811-1830 - Caposaldo principale del gruppo di postazioni all'ingresso della bocca di porto, venne utilizzato dai Francesi, quindi completamente distrutto e ricostruito, in più riprese dagli Austriaci nella prima metà del 1800. Usato perfino nella seconda guerra mondiale, è tuttora terreno soggetto a servitù militare.

VE 30010 

Treporti del Cavallino

Forte di Treporti - fortezze nelle isole lagunari

1845 - costruito dagli Austriaci
Visitabile esternamente, si trova vicino all'approdo del traghetto per Venezia.

VE 30100 

Venezia

Forte di San Pietro - fortezze nelle isole lagunari

loc. Isola di Pellestrina
Progetto del 1646 completato nel 1726 dalla Serenissima, modificato dai Francesi nel 1814, ristrutturato dagli Austriaci nel 1856.

VE 30100 

Venezia

Forte Bazzera - campo trincerato di Mestre

loc. Tessera
Forte Bazzera - campo trincerato di Mestre1910 - poi polveriera
visitabile - manifestazioni artistiche, teatrali e concerti, giardino per pic-nic.

VE 30100 

Venezia

Forte di San Secondo - fortezze nelle isole lagunari

Isola di San Secondo
1847 - Costruito dagli Austriaci per battere il tratto di mare e poi il Ponte della Libertà (originariamente solo ferroviario) che collega Venezia alla terraferma di Mestre.

VE 30100 

Venezia

Ridotto di Mazzorbo - fortezze nelle isole lagunari

Isola di Mazzorbo
1881

VE 30100 

Venezia

Ottagoni della Serenissima - fortezze nelle isole lagunari

Ottagoni della Serenissima - fortezze nelle isole lagunariXVI secolo
Ottagono di Ca' Roman - Isola di Ca'Roman/Pellestrina
Ottagono di San Pietro - Malamocco - Isola di San Pietro
Ottagono Alberoni - Isola del Lido - Alberoni
Ottagono Poveglia - Isola di Poveglia
nelle isole lagunari interne, di appoggio ai rispettivi forti - non visitabili

VE 30100 

Venezia

Forte di Sant'Angelo della Polvere - fortezze nelle isole lagunari

VE 30100 

Venezia

Forte di Ca' Roman - fortezze nelle isole lagunari

loc. Pellestrina - Isola di Ca' Roman
XVII-XIX secolo - inizio '900 e II guerra mondiale
Visibili alcuni ridotti e casematte in cemento armato (più recenti delle strutture ottocentesche) in forte degrado lungo il sentiero che porta alla diga, il resto è inglobato nella fitta vegetazione. Oasi naturalistica WWF.

VE 30100 

Venezia

Forte di San Giorgio in Alga - fortezze nelle isole lagunari

Isola di San Giorgio in Alga
1847 - costruito dagli Austriaci

VE 30100 

Venezia

Forte Sant'Andrea - fortezze nelle isole lagunari

loc. Lido - Isola di Sant'Andrea
1543 - Progettato da M.Sanmicheli, potenziato dai Francesi ad inizio '800, recentemente restaurato. E' dirimpettaio al Forte di San Niccolò per controllare l'accesso in laguna.

VE 30100 

Venezia

Forte di San Niccolò - fortezze nelle isole lagunari

loc. Lido - Isola del Lido
1591 - Già della Serenissima, rimaneggiato dai Francesi nel 1806, modificato dagli Austriaci nel 1831 ed integrato con un ridotto nel 1856. Armato durante la prima guerra mondiale.
Non è visitabile ed è tutt'ora adibito ad usi militari

VE 30100 

Venezia

Forte di Malamocco - fortezze nelle isole lagunari

loc. Malamocco - Isola del Lido
1847 - Costruita dagli Austriaci.

VE 30100 

Venezia

Forte Alberoni - fortezze nelle isole lagunari

loc. Alberoni - Isola del Lido
Progetto del 1646 completato nel 1726 dalla Serenissima, modificato dai Francesi nel 1814, ristrutturato dagli Austriaci nel 1856. Venne armato con obsoleti cannoni durante la prima guerra mondiale.
Attualmente alcune strutture sono sfruttate dal Golf Club Lido.

VE 30100 

Venezia-Mestre

Forte Marghera - campo trincerato di Mestre

loc. Margherawww.museofortemarghera.it
1803-1813
sede di associazioni, musei, mostre e manifestazioni varie

VE 30100 

Venezia-Mestre

Forte Carpenedo - campo trincerato di Mestre

loc. Carpenedo - via Vallon
1887
visitabile

VE 30100 

Venezia-Mestre

Forte Gazzera (o Brendole) - campo trincerato di Mestre

via Brendolewww.fortegazzera.it
1887
visitabile - giardino per pic-nic

VE 30100 

Venezia-Mestre

Forte Manin - campo trincerato di Mestre

via Orlanda

VE 30100 

Venezia-Mestre

Forte Mezzacapo - campo trincerato di Mestre

Zelarino - loc. Gatta
1912 - Moderno, in cemento armato, seconda generazione dei forti veneziani. Sei cannoni da 149/A su cupole girevoli, più altro armamento. Mai utilizzato. Abbandonato, ma ancora sotto divieto di accesso e considerato area militare.

VI 36011 

Arsiero

Forte Campomolon - II settore -Arsiero- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Campomolon di Tonezza
Forte Campomolon  - II settore -Arsiero- dello sbarramento Agno-Assa1912 incompiuto - quota m.1850
Quattro cannoni 149/A sotto cupole blindate. Ruderi (pericolosi) visitabili esternamente.

VI 36012 

Asiago

Forte Interrotto - tagliata della Val d'Assa

loc. Camporovere - Interrotto
Forte Interrotto -  tagliata della Val d'Assa1885 - quota m.1392
Recentemente restaurato. Interessanti ruderi visitabili. Bellissima posizione panoramica.

VI 36012 

Asiago

Tagliata della Val d'Assa - tagliata della Val d'Assa

loc. Camporovere strada del Vezzena
Tagliata della Val d'Assa -  tagliata della Val d'Assa1890
Tracce, alcune costruzioni furono trasformate dapprima in osteria ed ora in casa privata.

VI 36020 

Cismon del Grappa

Tagliata alla Scala e Tagliata Fontanelle - sbarramento Brenta-Cismon

loc. Primolano
Tagliata alla Scala e Tagliata Fontanelle - sbarramento Brenta-Cismoncostruito tra il 1892 e il 1895 - armato con sei cannoni 120 M.87 in casamatta
sbarramento stradale Italiano molto articolato - parzialmente conservato ma con numerosi crolli - visitabile esternamente dalla vecchia strada delle Scale di Primolano

VI 36020 

Cismon del Grappa

Covolo del Butistone

Covolo del Butistoneromano - medioevale / XII-XV secolo
Originalissima struttura in una grande grotta (covolo) a metà di una verticale parete rocciosa sulla strettoia della Valsugana. Rimasta praticamente in attività dai romani fino a Napoleone che, verso di essa, sparò personalmente due colpi di cannone.

VI 36052 

Enego

Forte di Monte Lisser e caserme della guarnigione - sbarramento Brenta-Cismon

loc. Valmaronwww.fortelisser.it
Forte di Monte Lisser e caserme della guarnigione - sbarramento Brenta-Cismon4 batterie su cupola girevole con cannoni da 149/S - iniziato nel 1911 ed armato nel 1914
Ecomuseo della Grande Guerra, visitabile anche internamente in stagione estiva, si raggiunge con una bellissima passeggiata panoramica o con la mountain bike
visite guidate, vedi calendario nel sito del forte

VI 36010 

Roana

Forte Monte Verena - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Mezzaselva, Monte Verena
Forte Monte Verena - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa1912-1914 - quota m.2015
Quattro cannoni 149/A sotto cupole blindate e numeroso ed articolato armamento vario anche in postazioni esterne. Soprannominato il 'dominatore dell'altopiano', fu il più attivo dei forti italiani, sparò il primo colpo -24 maggio 1915- che sigillò l'ingresso dell'Italia in guerra. Fu colpito numerose volte con gli Skoda da 305 e quasi completamente distrutto. Ora i ruderi sono visitabili e si trova sulla stazione di arrivo della seggiovia.

VI 36010 

Roana

Museo ex-Forte di Punta Corbin - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Corbin - Treschè-Concawww.fortecorbin.it
Museo ex-Forte di Punta Corbin  - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa1906-1911 - quota m.1096
architettura, documenti, reperti, testimonianze sulla guerra
Sei cannoni 149/A sotto cupole blindate, ma venne disarmato ed inutilizzato. Fu colpito pesantemente dal 'Barbara' da 380 ed ebbe notevoli danni. Ora privato ed in parte trasformato in ristorante-bar e museo, interessante visita. Informazioni e museo del forte: tel.0445.623158

VI 36010 

Rotzo

Forte Cima Campolongo - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa

monte Campolongo
Forte Cima Campolongo  - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa1912-1914 - quota m.1720
Quattro cannoni 149/A sotto cupole blindate. Il 12 giugno 1915 venne praticamente demolito dai tiri degli obici da 305 piazzati al Millegrobe. Ruderi visitabili esternamente.

VI 36015 

Schio

Forte Rivon Monte Rione - I settore -Schio- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Monte Novegno, Tretto di Schio
Forte Rivon  Monte Rione  - I settore -Schio- dello sbarramento Agno-Assa1910-1912 - quota m.1691
Due cannoni da 149/G in barbetta. In parte restaurato è ora un piccolo rifugetto, interessantissima posizione panoramica.